I PUNTI PANORAMICI - GLI OCCHI DI VINODOL

I PUNTI PANORAMICI - GLI OCCHI DI VINODOL


“GLI OCCHI DI VINODOL” OVVERO LA STORIA DEI SEI PUNTI PANORAMICI SPARSI LUNGO LA REGIONE DI VINODOL

L’intero Vinodol racconta una storia fantastica, arricchita da un ricco passato, numerosi monumenti culturali e storici, bellezze naturali e tradizione. Partite alla scoperta di Vinodol sia attraversandolo, sia ammirandolo dall’alto. Sono stati individuati sei punti da cui godere delle migliori vedute panoramiche, di cui tre (3) si trovano nell’area del comune di Vinodol:

- sopra il villaggio di Drivenik – punto panoramico “Mahavica”,
- sopra il villaggio di Grižane/Tribalj – punto panoramico "Pridva",
- sopra il villaggio di Bribir – punto panoramico "Slipica"

e gli altri tre (3) nell’area della città di Novi Vinodolski:

- sopra il villaggio di Ledenice – punto panoramico "Gradina"
- sotto Sviba – punto panoramico "Sviba",
- e nei pressi di Krmpot – punto panoramico "Kuk".

Durante la stesura del progetto ideale, come durante la stessa realizzazione dei punti panoramici, si è tenuto conto delle tipicità del paesaggio, favorendo luoghi da cui poter ammirare la regione nel suo insieme, e dell’accessibilità dei punti stessi, individuando quelli in prossimità di vie di comunicazione (preferibilmente asfaltate), facilmente raggiungibili con un autobus o un mini bus.
Durante la costruzione dei punti panoramici, una particolare attenzione è stata prestata alla tutela dell’ambiente naturale, alla compatibilità dei punti con il paesaggio già esistente, per non alterarne l’autenticità. Ogni punto panoramico è adeguatamente segnalato, è fornito di parcheggio e di tracciati per potersi aggirare nelle sue vicinanze, di diverse panchine e contenitori per i rifiuti. I punti panoramici sono collegati alle strade asfaltate, per un totale di 65 chilometri che formano un’unità funzionale e che collegano i confini più lontani del comune di Vinodol alla città di Novi Vinodolski. I punti panoramici, detti “Gli occhi di Vinodol”, diventano ogni giorno i luoghi più visitati da pellegrini, motociclisti, ciclisti, alpinisti, fotografi e altri vari gruppi, protagonisti di quel turismo sostenibile che, sin dall’inizio, è stato uno degli obiettivi del progetto, mirato a offrire questo tipo di prodotto anche agli operatori turistici.

DESCRIZIONE DEI PUNTI PANORAMICI:

1. Punto panoramico “Mahavica” (781 m sopra il livello del mare) ( dal nome della cima situata nelle vicinanze)



Il punto panoramico è situato sulla strada asfaltata Antovo-Plase, presso il passo di Razromir, a 781 metri sopra il livello del mare. A completare il paesaggio dell'intera area contribuisce una stradina che sale alla magnifica sassaia di Kozak. Ogni metro di questa strada, lungo i ripidi pendii di Kozak, non vi lascerà indifferenti. A nord spicca la cima rocciosa a forma conica del Medviđak; a ovest si estendono gli stupendi prati montani di Razromir, inframmezzati da blocchi di pietre; a sud-ovest si può ammirare il massiccio del Monte Maggiore e la baia del Quarnaro, con i colori delle isole di Veglia, Cherso, Arbe e Pago, incorniciate dal massiccio del Velebit. A sud-est la vista si estende sulla Planina, che ripidamente scende nella valle di Vinodol, fino alla città di Novi Vinodolski. Lungo la costa la vista raggiunge anche il villaggio di Selce.


2. Punto panoramico “Pridva” (573 m sopra il livello del mare) (dal nome della cima situata nelle vicinanze)



Questo punto panoramico è anch’esso situato lungo la strada Antovo-Lič. Si trova più in basso del precedente, anche se, proprio per questo dislivello, la vista si estende sull’area circostante come se la si stesse ammirando dall’alto. A nord spicca la cima rocciosa a forma conica del Medviđak; a ovest si estendono gli stupendi prati montani di Razromir, inframmezzati da blocchi di pietre; a sud-ovest si può ammirare il massiccio del Monte Maggiore e la baia del Quarnaro, con i colori delle isole di Veglia, Cherso, Arbe e Pago, incorniciate dal massiccio del Velebit. A sud-est la vista si estende sulla Planina, che ripidamente scende nella valle di Vinodol, fino alla città di Novi Vinodolski. Lungo la costa la vista raggiunge anche il villaggio di Selce.


3. Punto panoramico “Slipica” 446 metri sopra il livello di mare

Vidikovac „Pridva“

Si trova al quinto chilometro lungo la strada Bribir-Lukovo-Lič, proprio sopra Bribir, su una rupe scoscesa. La meravigliosa vista si estende sul Velebit e sull’omonimo canale, sulle isole del Quarnaro, sul Monte maggiore, su Novi Vinodolski e sulla valle di Vinodol, fino a Grižan.


4. Punto panoramico “Gradina” 379 metri sopra il livello del mare

Vidikovac Gradina

È situato lungo la strada Novi Vinodolski – Ledenice, subito sopra il villaggio di Ledenice, con una magnifica vista sui campi di Ledenice, Novi Vinodolski, Klenovica, Velebit e le isole del Quarnaro.



5. Punto panoramico “Sviba” 753 m sopra il livello del mare (dal nome della cima situata nelle vicinanze)



A destra della strada Novi Vinodolaski-Breze, nei pressi di Luka krmpotska, tra i magnifici prati montani di Pleteno, con una vista indisturbata su tutta l'area circondante, si trova il punto panoramico "Sviba". In realtà, tutta la strada è panoramica. Il punto si trova sotto le colline erbose di Mala e Velika Sviba, tra bellissimi prati da cui si può ammirare il paesaggio tutto intorno: dall'entroterra montuoso ai villaggi costieri, dalla baia del Quarnaro al Velebit e al Monte Maggiore.


6. Punto panoramico “Kuk” 301 m sopra il livello del mare (dal nome della cima situata nelle vicinanze)



Sul versante litoraneo, proprio all’entrata dei campi di Krmpote, è situato il punto panoramico “Kuk”, con una vista su tutta la Riviera di Novljane (Smokvica, Klenovica, Povile e Novi Vinodolski), sulla baia del Quarnaro con le sue isole, sul Velebit, sul Monte Maggiore e, longitudinalmente, sulla valle di Vinodol.


Badnji dan u Novom

Badnji dan u Novom

Udruga prijatelja grožđa i vina "Ružica Vinodola" Vas poziva na Badnji dan u Novom Vinodolskom.

24.12.2017. g. u 10,00 sati dođete na Trg Vinodolskog z ...
Zdravica Novoj 2018. godini

Zdravica Novoj 2018. godini

Poštovani,

Turistička zajednica Grada Novi Vinodolski, Centar za kulturu Grada Novi Vinodolski u suradnji sa Lovačkim društvima KOŠUTNJAK i GRADINA te U ...

Ente turistico del NOVI VINODOLSKI utilizza i cookie per fornire una migliore esperienza utente. Per continuare a utilizzare il sito, fare clic su "Sono d'accordo", d'accordo con l'uso dei cookie. Sono d'accordo